Gabriels – Fist Of the Seven Stars Act I (Diamonds Prod. 2016)

Eraskor abbigliamento metal

gabriels - coverNuova rock opera per il tastierista Gabriels, che, avvalendosi di svariati ospiti appartenenti alla scena classic / power, in “Fist Of The Seven Stars Act I” si ispira e racconta la dura lotta di Kenshiro (successore della divina scuola di Hokuto) contro le ingiustizie e la bramosia di conquista del mondo di guerrieri senza scrupoli appartenenti alle scuole di arti marziali Nanto, Gento e Hokuto Gemmy, nonché di suo fratello Raul, proclamatosi re del mondo.

Il famoso manga giapponese “Hokuto Ken”, fu realizzato da Tetsuo Hara e Buronson, nel 1983, e trasmesso in Italia con il titolo Ken il Guerriero nel 1984”, cartone animato che per molti di noi, ha fatto parte della nostra infanzia, e oggi ci viene raccontato sotto forma di musica.

Questa prima parte si concentra sullo sconfinato amore che Kenshiro prova nei confronti di Giulia, e dopo che gli verrà portata via con la forza dalle abilità tecniche di Shin , (maestro nello stile dell’aquila solitaria della scuola di Nanto), cercherà vendetta decimando ogni tirapiedi del suo rivale. Kenshiro acquisirà durante i suoi combattimenti la forza necessaria per arrivare allo scontro diretto con Shin, che sconfiggerà ma non gli restituirà l’amore della sua vita (Shin gli farà credere di aver tolto la vita a Giulia).

Suddiviso in dodici lunghe tracce tra un incedere di tempi speed e altri più riflessivi, sotto forma di ballad, il tastierista si avvale della partecipazione di nomi conosciuti ai più come Wild Steel (Shadows of Steel), Dario Grillo (Platens), Marius Danielsen, Ida Elena (Bare infinity), Dave Dell’ Orto (Drakkar), Iliour Griften, Glauber Oliveira (Dark Avenger), Stefano Calvagno (Metatrone), Giovanni Tommasucci, Francesco Ivan Sante’ Dall’O, Angelo Mazzeo, Tommy Vitaly, Dino Fiorenza (Metatrone), Christian Cosentino, Simone Alberti e due special guest come Andrea “Tower” Torricini (Vision Divine) e Davide Perruzza (Metaphysics).

Il risultato finale sarà impegnativo. Data la sua lunga durata, servono svariati ascolti al fine di percepire il ritmo incalzante e coinvolgente dell’intera opera.

Time: 1:08:01
Voto: 75 / 100

 

Tracklist:

1. Fist On Steel
2. She’s Mine
3. Mistake
4. Seven Stars
5. A New Beginning
6. Break Me
7. My Advance
8. To Love, Ever Invain
9. Sacrifice
10. Black Gate
11. Revenge Invain
12. Decide Your Destiny

Line Up:
• Gabriels – keyboards, piano, synth, Hammond, voce
• Wild Steel – voce
• Ida Elena De Razza (Bare Infinity) – voce
• Marius Danielsen (Darkest Sins) – voce
• Dave Dell’Orto (Drakkar) – voce
• Dario Grillo (Platens, Violet Sun) voce
• Iliour Griften – voce
• Stefano Calvagno (Metatrone) – chitarra
• Glauber Oliveira (Dark Avenger) – chitarra
• Giovanni Tomasucci – chitarra
• Tommy Vitaly – chitarra
• Angelo Mazzeo – chitarra
• Francesco Ivan Sante Dall’O’- chitarra
• Dino Fiorenza – basso
• Christian Cosentino – basso
• Simone Alberti – batteria

Guests:
Davide Pezzurra (Metaphysics) – chitarra solista
Andrea “Tower” Torricini (courtesy of Vision Divine) – basso, chitarra

Discografia:
• Gabriels & Alex – Non Dirmi Addio (2009)
• Call Me (2009)
• The Enchanted Wreed (2010)
• The Legend of a Prince (2010)
• Denied – Seven Stars (band) (2010)
• Metaphysics (band) (2012)
• Prophecy (2013)

Web:
Gabriels Website
Gabriels Facebook

 

(Ermanno Martignano)

Fai conoscere il nostro articolo:

    • Scoop.it

    blog metal eraskor

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *