Will ‘O’ Wisp – Kosmo (Nadir Music 2012)

Eraskor abbigliamento metal

WILL ‘O’ WISP  – Kosmo  (Nadir Music 2012)

Dopo un passato di gloria durato una manciata di anni, Paolo Puppo ritorna con  questa grande realtà italiana ed una line up rinnovata, ottenendo così questo meraviglioso album.

In seguito allo scioglimento nel 1998, i Will ‘O’ Wisp (che fino ad allora avevano lasciato il segno nella scena con un solo demo e due album), ritornano più carichi che mai e Kosmo ne è la prova lampante. Death metal progressivo e dinamitardo di grande caratura, ricco di trame intricate e soluzioni tastieristiche da brivido che farà la felicità dei fans dei Sadist.
Un gioiello che riprende una carriera interrotta prematuramente, proponendo quasi 44 minuti di pura classe. Un plauso va anche al magnifico lavoro di Tommy Talamanca, che con i suoi Nadir Studio ha reso la registrazione pulita e potente esaltando al meglio la qualità di questi 12 pezzi.
Un ritorno che sazierà chi ancora oggi rimane devoto a quel genere metal tecnicamente “malato” e “contorto” che lascia spiazzati nei primi ascolti, ma si fa adorare nei momenti successivi.

Consigliamo vivamente di farlo vostro e magari (se si trovano ancora in giro) procurarsi anche i primi due capitoli.

VOTO:  80 / 100

Tracklist:

1. Mrtyu (Instrumental)
2. Five Colours
3. Six Forms Of Existence
4. Persecutions
5. Choose My Matrix
6. Going Back ( My Samsara) Part 1 (Mauna) Part 2 ( Garuda)
7. Kosmo
8. Om Mani Pad Me Hum
9. A Place Of Rebirth
10. Bardo Thodol ( Instrumental, Keyboard solo: Oinos)
11. The Thoroughghness Of Thought
12. Sumatra-Buddhi ( Instrumental, Lead Voice : Maethelyiah)

Line Up:

•    Jacopo Rossi – basso
•    Oinos  batteria, keyboards
•    Paolo Puppo – chitarra
•    Deimos – voce

Discografia:

•    Nocturnal Whispers  (demo 1994)
•    Enchiridion  (1997)
•    Unseen (1998)

 

Facebook:
http://it-it.facebook.com/pages/WilloWisp-Italy-Official/185339261553693

 

(A cura di Ermanno Martignano)

Fai conoscere il nostro articolo:

    • Scoop.it

    blog metal eraskor

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *